Il pianeta che speriamo

Ambiente, lavoro, futuro

Bruxelles - Palazzo Berlaymont sede della Commissione europea - Bandiere Unione Europea con le stelle

Al via ciclo di audizioni. Primo appuntamento con il Commissario Europeo per l’Economia, Paolo Gentiloni

Ha preso il via venerdì 18 dicembre, un ciclo di audizioni con i rappresentanti delle Istituzioni promosso dal Comitato Scientifico e Organizzatore delle Settimane Sociali (CEI) in preparazione alla 49ª Settimana Sociale in programma a Taranto dal 21 al 24 ottobre 2021 sul tema “Il pianeta che speriamo. Ambiente, lavoro, futuro. #tuttoèconnesso”.

Il primo appuntamento – svoltosi in videoconferenza – ha visto protagonista l’onorevole Paolo Gentiloni, Commissario Europeo per l’Economia. In un clima di ascolto e di proposta, l’incontro ha focalizzato l’attenzione sul ruolo che l’Europa può giocare per attuare la transizione ecologica e sulla necessità di fare del Next Generation EU un grande investimento per l’Italia.

“Nel solco tracciato dalla Laudato si’ e dalla Fratelli tutti di Papa Francesco – ha affermato Mons. Stefano Russo, Segretario Generale della CEI –, la Chiesa che è in Italia vuole portare il suo contributo alla formazione di un modello di sviluppo capace di ridefinire il rapporto tra economia ed ecosistema, ambiente e lavoro, vita personale e organizzazione sociale. In questo senso, l’evento di Taranto incrocia la sensibilità e l’interesse dell’Europa nel promuovere una ripresa che sia il più possibile sostenibile e inclusiva”.

“L’anno che abbiamo alle spalle – ha sottolineato Gentiloni – è stato terribile per le conseguenze economiche e sociali, per l’impatto pesante sulla solitudine delle persone, sulla sfera relazionale, sul lavoro, lasciando ferite che non sarà facile rimarginare in breve tempo. Ma è stato anche l’anno nel quale le Istituzioni europee, di fronte a una minaccia unica, sono state capaci di una risposta comune e di provare a cambiare, insieme. Ora, insieme, dobbiamo cogliere con senso di responsabilità l’opportunità data dal Next Generation EU e infondere il necessario coraggio, affinché tutti partecipino allo sforzo e tutti ne beneficino”.

 

 

 

  • Generare futuro

    “La generatività ci permetterebbe di andare al di là dello schema produzione-consumo che ci inchioda in una logica individualistica e rischia di distruggere il Pianeta”, spiega Mauro Magatti, docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, nel nuovo approfondimento video sui temi al centro dell’evento di Taranto.

    Leggi di più...

  • Un nuovo modo di concepire il lavoro

    “L’economia digitale è il prolungamento delle relazioni che si vivono: è un mezzo, non un fine”, afferma padre Occhetta.

    Leggi di più...

  • Buone pratiche: “Fides et Ratio”

    Nella diocesi di Nola, l'associazione "Fides et Ratio" è un polo che offre formazione, diffusione della cultura e dei valori cristiani.

    Leggi di più...

  • Tutto è connesso

    Nel nuovo approfondimento video dedicato ai temi della Settimana Sociale di Taranto, Franco Miano, docente all’Università degli studi di Roma Tor Vergata, ricorda che “non c’è separazione tra la questione ambientale, quella sociale e quella antropologica”.

    Leggi di più...

  • Online il nuovo Dizionario di Dottrina sociale della Chiesa

    Un portale in continuo aggiornamento per approfondire le grandi questioni del nostro tempo alla luce dell'insegnamento sociale della Chiesa.

    Leggi di più...