Il pianeta che speriamo

Ambiente, lavoro, futuro

ROMA DISCARICA DI ROCCA CENCIA RACCOLTA DI MATERIALI RIFIUTI PER IL RICICLAGGIO DA PARTE DELL ' AMA AZIENDA DELLA NETTEZZA URBANA DI ROMA

La logica della circolarità

“È urgente superare il paradigma lineare di produzione per adottare un paradigma di economia circolare”. Lo ribadisce Leonardo Becchetti, economista e docente all’Università di Roma Tor Vergata, nel giorno in cui si celebra l’Earth Day. “Ci siamo dati come obiettivo nel 2050 di azzerare le emissioni che oggi sono più di 254 miliardi di tonnellate di CO2 equivalente”, ricorda Becchetti nel nuovo approfondimento video dedicato ai temi della Settimana sociale di Taranto.
“Invece di produrre come facevamo prima – input che è materia prima che va a ridurre le risorse naturali e output che diventa rifiuto che non sappiamo come smaltire -, dobbiamo inserire la logica della circolarità, cioè la percentuale di materia seconda deve essere la massima possibile quando usiamo gli input per la produzione e gli scarti della produzione e del consumo devono essere concepiti per essere riutilizzati o smaltiti con la raccolta differenziata”, spiega l’economista.