La Storia delle Settimane Sociali

Le Settimane Sociali dei Cattolici Italiani nacquero nel 1907 per iniziativa di Giuseppe Toniolo. La prima si tenne a Pistoia nel 1907.

Si svolsero ogni anno fino alla Prima guerra mondiale. I temi affrontati furono soprattutto il lavoro, la scuola, la condizione della donna, la famiglia. Dal 1927, un ruolo importante nell’organizzazione delle Settimane Sociali fu assunto dall’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Poi nel 1935 arrivò la prima sospensione a causa degli attriti con il regime fascista. Ripresero dopo la fine della Seconda guerra mondiale, nel 1945, continuando fino al 1970, poi fu la volta di una seconda e lunga sospensione.

A seguito delle sollecitazioni provenienti dal Convegno ecclesiale di Loreto (1985) e con la pubblicazione di una nota pastorale della Conferenza Episcopale Italiana dal titolo “Ripristino e rinnovamento delle Settimane Sociali dei cattolici italiani” (1988) si riprese la celebrazione delle Settimane Sociali.

Le prime edizioni rinnovate furono nel 1991 a Roma su “I cattolici italiani e la nuova giovinezza dell’Europa”; nel 1993 a Torino su “Identità nazionale, democrazia e bene comune” e nel 1999 a Napoli su “Quale società civile per l’Italia di domani?”

Distribuzione_geografica

Scheda_storica_Settimane Sociali_agg2014

Ripristino_e_rinnovamento_settimane_sociali

47ª Settimana sociale

La famiglia, speranza e futuro per la società italiana Torino, 12-15 settembre 2013

46ª Settimana sociale

Cattolici nell’Italia di oggi. Un’agenda di speranza per il futuro del Paese Reggio Calabria, 14-17 ottobre 2010

45ª Settimana sociale

Il bene comune oggi: Un impegno che viene da lontano Pistoia, Pisa 18-21 ottobre 2007

44ª Settimana sociale

Il senso di un cammino Le Settimane Sociali sono uno strumento sorto all’inizio del secolo scorso per promuovere e partecipare l’elaborazione culturale dei cattolici su temi di rilevanza pubblica. Loro...

Le Settimane Sociali fino al 1999

XLIII - Napoli, 20-26 novembre 1999: Quale società civile per l'Italia di domani?

XLII - Torino, 28 settembre - 2 ottobre 1993: Identità nazionale, democrazia e bene comune

XLI - Roma, 2-6 aprile 1991: I cattolici e la nuova giovinezza dell'Europa

XL - Brescia, 30 ottobre - 4 novembre 1970: Strutture della società industrializzata e loro incidenza sulla condizione umana

XXXIX - Catania 21-26 settembre 1968: Diritti dell'uomo ed educazione al bene comune

XXXVIII - Salerno, 24-29 settembre 1966: Sviluppo economico e ordine morale

XXXVII - Udine, 8-12 settembre 1965: Libere formazioni sociali nello stato contemporaneo

XXXVI - Pescara, 30 maggio - 4 giugno 1964: Persone e bene comune nello stato contemporane

XXXV - Siena, 24-29 settembre 1962: Le incidenze sociali dei mezzi audiovisivi

XXXIV - Como, 25-29 settembre 1961: Solidarietà tra i popoli e stati di recente formazione

XXXIII - Reggio Calabria, 25 settembre - 1° ottobre 1960Le migrazioni interne e internazionali nel mondo     contemporaneo

XXXII - Padova, 20-26 settembre 1959L'impiego del tempo libero come attuale problema sociale

XXXI - Bari, 21-28 settembre 1958Le classi e l'evoluzione sociale

XXX - Cagliari, 22-29 settembre 1957Aspetti umani delle trasformazioni agrarie

XXIX - Bergamo, 23-30 settembre 1956Vita economica ed ordine morale

XXVIII - Trento, 25 settembre - 1° ottobre 1955Società e scuola

XXVII - Pisa, 18-25 settembre 1954Famiglie di oggi e mondo sociale in trasformazione

XXVI - Palermo, 27 settembre - 3 ottobre 1953I problemi della popolazione

XXV - Torino, 21-27 settembre 1952L'impresa nell'economia contemporanea

XXIV - Genova, 23-29 settembre 1951L'organizzazione professionale

XXIII - Bologna, 24-29 settembre 1949La sicurezza sociale

XXII - Milano, 26 settembre - 3 ottobre 1948La comunità internazionale

XXI - Napoli, 21-28 settembre 1947I problemi della vita rurale

XX - Venezia, 14-20 ottobre 1946I problemi del lavoro

XIX - Firenze, 22-28 ottobre 1945Costituzione e costituente

XVIII - Padova, 9-16 settembre 1934: La moralità professionale

XVII - Roma, 3-9 settembre 1933: La carità

XVI - Roma, 9-14 settembre 1929: L'opera di S.S. Pio XI

XV - Milano, 2-8 settembre 1928: La vera unità religiosa

XIV - Firenze, 12-17 settembre 1927: L'educazione cristiana

XIII - Genova, 13-17 settembre 1926: La famiglia cristiana

XII - Napoli, 20-25 settembre 1925: Principi e direttive in ordine ai problemi politici e alla attività politica

XI - Torino, 14-19 dicembre 1924: L'Autorità Sociale nella dottrina cattolica

X - Roma, 27-30 aprile 1922: Lo stato secondo la concezione cristiana

IX - Roma, 13-18 dicembre 1920: La produzione nel regime di proprietà

VIII - Milano, 30 novembre - 6 dicembre 1913Le libertà civili dei cattolici

VII - Venezia, 22-28 settembre 1912: Le condizioni della scuola

VI - Assisi, 24-30 settembre 1911: Organizzazione professionale

V - Napoli, 28 marzo - 3 aprile 1910Problemi della famiglia e della cultura

IV - Firenze, 27 settembre - 2 ottobre 1909Cattolicesimo Sociale ed economia moderna

III - Palermo, 27 settembre - 4 ottobre 1908: Questioni del lavoro e dell'economia. Problemi agricoli. Programma sociale e organizzazioni cattoliche

II - Brescia, 6-13 settembre 1908: Questioni agrarie. Condizione operaia ed educazione.Programma sociale ed organizzazione cattoliche

I - Pistoia, 23-28 settembre 1907Movimento cattolico e azione sociale. Contratti di lavoro, cooperazione e organizzazione sindacale. Scuola